Seta

Il baco da seta si ritiene abbia avuto origine ai piedi dell'Himalaya Indiana verso il 6000 a. C. Confucio riporta negli "Annuali delle prime quattro dinastie" che l'Imperatrice cinese Xi Ling Shi nel 2640 aC diede corso ad un razionale allevamento ed i manufatti prodotti acquisirono grande importanza negli scambi commerciali tra Oriente ed Occidente.Inoltre i cinesi seppero tenere gelosamente custodito il loro segreto che anche i romani pur apprezzando la qualità dei tessuti non ne sapevano l'origine.
Nel IV° e V° secolo il Giappone riusci ad impossessasi di quest'arte e sotto Giustiniano imperatore di Bisanzio l'allevamento del baco da seta si diffuse in Asia Minore con gli Arabi che lo introdussero in Spagna nel 740 d. C. In Italia iniziò a diffondersi in Sicilia verso il 1100 e nei secoli successivi nel resto del territorio. Il Rinascimento brillò anche per i drappi di Lucca. I velluti di Genova, i broccati di Firenze, i damaschi di Venezia e le sete operate di Milano. Nel XV° secolo Lione divenne un centro importante e dopo la revoca dell'editto di Nantes del 1685 gli Ugonotti mastri tessitori diffusero la loro arte in Germania,Svizzera e Inghilterra. Nel 1804 Jacquard perfezionò il metodo di tessitura.L'instabilità politica cinese e la rapida modernizzazione del Giappone portarono nel 1923 Yokoama ad essere la capitale mondiale della seta.
Il baco da seta (Bombix Mori) ordine dei Lepidotteri famiglia dei Bobicidi esiste in diverse razze le principali sono : Monovoltine, Bivoltine, Polivoltine in base allo svolgimento del ciclo biologico.La commercializzazione avviene tramite le uova. Il telaio ne contiene 20.000 dal peso variabile di 10,5 - 12,5 gr . Per alimentare le larve del telaio occorrono dalle 40/50 piante di gelso. Le uova che si schiudono dopo 13/15giorni generando una larva di 3mm che in 30 giorni aumenta di 8/9000 volte il proprio peso arrivando a 4/4,5gr e 6cm di lunghezza.Il nutrimento dato dalla foglia del gelso con altissimo contenuto di proteine vegetali viene trasformato dal baco in proteine animali e quindi filo serico.Il baco emette la sostanza serica (30/40 cm al minuto) composto da due bavelle triangolari di fibroina cristallizzata incollate tramite sericina solubile completando il bozzolo in 3/4giorni. La lunghezza del filo e circa 800/1300mt ed il diametro tra i 10my ed i 23 dipende dalla razza. A completamento del bozzolo la larva si trasforma in crisalide e quindi farfalla in 16/20giorni. Per ottenere la seta si raccolgono i bozzoli e si fanno essiccare in forno per provocare la morte della crisalide . Da 100 kg di bozzolo fresco si ricavano 9/10kg di seta tratta e 5/6 kg di cascami. In Italia pur con l'avvento delle fibre sintetiche viene nobilitata da decenni di innovazione tecnica e creatività e mantiene intatto il suo mitico fascino.